Visualizzazioni totali

mercoledì 14 dicembre 2011

Centro Salute Mentale di Campobasso

Inizia nella nuova sede di Via San Lorenzo (discesa di Via Garibaldi) l'attivitá del Centro di Salute Mentale. Una sfida importante con un tasso di operatori credo tra i più bassi d'Italia in un sistema integrato con il privato sociale che potrà dimostrarsi interessante e produttivo. Acquista ancora più valore poichè si parte all'interno di uno stringente e asfissiante, nonché per alcuni versi stagnante Piano Operativo di Rientro che impedisce ogni forma di turnover. Gli operatori si assumeranno la responsabilitá ma vi è bisogno della forte presenza degli utilizzatori del servizio e dei cittadini.

lunedì 21 novembre 2011

Iniziative Rete Salute Mentale di Campobasso

INIZIATIVE DI COINVOLGIMENTO DELLA CITTADINANZA

Free Music: Inizia il 27 novembre novembre un ciclo mensile di eventi musicali, con ingresso libero, che il Centro di Salute Mentale organizza con le cooperative "Nuove Prospettive" e "Laboratorio Aperto" e l'Associazione culturale Promosam. Tante band musicali per sensibilizzare in tema di alte mentale, per offrire una diversa immagi del disagio psichico o della malattia mentale, per contrastare il pregiudizio. Ma soprattutto per aumenatere l'accessibilità alle cure anche da parte dei giovani per interventi tempestivi. A Campobasso, naturalmente!
- il 27 novembre al Pub Grant, con "The Cavern", britpop;
- il 18 dicembre al Move, con The Organ Trio Jazz;
- il 29 gennaio al Pulp, con The Cafè Wha, Rock
- il 26 febbraio al RagnaRock con i warblings, una band di 16enni, ma promettenti.

Teatro Savoia, tre rappresentazioni:
Il 12 dicembre
Il 28 novembre
Il 29 novembre

Tre rappresentazioni teatrali organizzate, la prima dalla Cooperativa Laboratorio Aperto e Associazione Promosam, le altre due dall'Associazione dei Familiari "Mens Sana"

INIZIATIVE SEMINARIALI
Il 28 novembre dalle ore 8.30 presso il Parlamentino della Giunta Regionale, via Genova, seminario 
su Lavoro e Disagio psichico". Il programma lo si può consultare su "www.rsmcampobasso.it".


CONVEGNO
Il 19 Dicembre presso il Centrum Palace Hotel "Il Centro di Salute Mentale di Campobasso: un anno di attività". Intervengono la dr.ssa Di Fiandra del Ministero della Salute e la professoressa Ruggeri Dell 'Università di Verona.

FORMAZIONE
Il 30 novembre e 1 dicembre i svolgerà presso lo SPDC di S. M.  Novella un evento seminariale sull'intervento cognitivo-comportamentale di gruppo messo a punto a Cmpobasso

Il 3 dicembre a Cesena è stao organizzato un evento seminariale per illustrare il manuale di Gigantesco e Veltro sulla promozione del benessere nelle scuole.

giovedì 29 settembre 2011

Le Emozioni al Centro della Città


Presentazione delle Favole partecipate "Il totem dei Sentimenti Piacevoli" e "Il Totem dei Sentimenti Spiacevoli", Campobasso, Biblioteca Albino, 27 settembre, dalle ore 18
Servizio giornalistico RAI3 Molise (trascinate il cursore del video fino al 22° minuto e 45 secondi)

martedì 27 settembre 2011

Attività formativa e di docenza del Dr. Veltro

Principalmente rivolta a programmi di Interventi di Psicoeducativa Familiare e Multifamiliare, Problem Solving di Gruppo per pazienti e multifamiliare, Intervento Cognitivo Comportamentale di Gruppo in SPDC, di Comunicazione Efficace per Associazioni Culturali.

Programma Attività Formativa 2011:

- Campobasso, Associazione Promosam, 13 e 20 dicembre, Comunicazione Efficace
- Arezzo DSM, 17 dicembre, Supervisione Interventi Psicoeducativi
- Bologna Congresso SIEP, 1-3 dicembre, Interventi Psicoeducativi nei diversi setting
- Modena DSM, 24-26 Novembre, Intervento Cognitivo Comportamentale di Gruppo in SPDC
- Pescara, Centro di Psicologia Clinica, 4-5 Novembre, Trattamento Familiare
- Cagliari Facoltà di Psicologia, 12-14 Ottobre, 1-2 Luglio, Intervento Psicoeducativo Familiare, Ricerca Nazionale AIFA
- Skutari, Albania, Cooperazione Internazionale, 16-18 maggio, 22-24 marzo, 12-14 gennaio, Problem Solving di Gruppo e Psicoeducazione


giovedì 1 settembre 2011

Pubblicazioni Dr. Veltro

(Le riviste in neretto sono indicizzate in Medline/Pubmed)

  1. Veltro F., Mazza M., Vendittelli N., Alberti M., Casacchia M. & Roncone R (2011): “A comparison of the effectiveness of Problem Solving Training and of Cognitive-Emotional Rehabilitation on Neurocognition, Social Cognition and Social Functioning in People with Schizophrenia”, Clinical Practice & Epidemiology in Mental Health, 2011, 7, 1-10.

2. Magliano L, Fiorillo A, Del Vecchio H, Malangone C, De Rosa C, Bachelet C, Cesari G, D'Ambrogio R, Cigala FF, Veltro F, Zanus P, Pioli R, Maj M. (2009). Development and Clinical Validation of a self-reported questionnaire on users’ opinions about schizophrenia: a participatory research. International Journal of Social Psychiatry, 55 (5), 425-441

3. Magliano L, Fiorillo A, Del Vecchio H, Malangone C, De Rosa C, Bachelet C, Truglia E, D'Ambrogio R, Pizzale F, Veltro F, Zanus P, Pioli R, Maj M. (2009).What People with schiz2009ophrenia think about the causes of their disorder. Epidemiologia Psichiatria Sociale, 18 (1): 48-53

  1. Veltro F., Vendittelli N., Oricchio I., Addona F., Avino C., Figliolia G. & Morosini P. (2008). Effectiveness and efficiency of Cognitive-Behavioural Group Therapy for Inpatients: 4 year Follow-up study. Journal of Pscyhiatric Practice, 5, 281-288
  2. Veltro F. (2008). SPDC e riforma dell’assistenza psichiatrica in Italia: la luna nuova e il sistema solare. Psichiatria di Comunità, 4, 189-192.
  3. Alberti M., Gioia A., Veltro F. & Vendittelli N. (2008). Problem Solving Training e Riabilitazione Emozionale Cognitiva di gruppo: l’esperienza del Centro Diurno dell’ASReM. Berardino C. (ed). L’Approccio Integrato nella psicoterapia cognitiva di gruppo. Franco Angeli Editore,
  4. Vendittelli N., Veltro F., Oricchio I., Bazzoni A., Rosicarelli M. L., Polidori G., Morosini P.: (2003) “L’intervento cognitivo-comportamentale nel Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura”. Centro Scientifico Editore. Torino.
  5. Veltro F., Vendittelli N., Oricchio I., Addona F., Avino C., Figliolia G. & Morosini P. (2007). Studio di efficacia nella pratica dell’intervento cognitivo-comportamentale di gruppo per pazienti ricoverati: follow-up di 4 anni”. Giornale Italiano di Psicopatologia, 4: 497-503.
  6. Veltro F., Morosini P., Gigantesco A., Casacchia M., Roncone R., Dell’Acqua G., Chiaia E., Balbi A., De Stefani R., & Cesari G. (2007). A new-self report questionnaire called “ABC” to evalutate in a clincial practice the aid perceived fron services by relatives, needs and family burden of severe mental illness. Clinical Practice & Epidemiology in Mental Health, Sept 18 3:15.
  7. Veltro F., Falloon., Vendittelli N., Oricchio I., Scinto A., Gigantesco A. & Morosini P., (2006). Effectiveness of cognitive-behavioural group therapy for inpatients. Clinical Practice & Epidemiology in Mental Health, Jul 21, 2:16.
  8. Veltro F., Magliano L., Morosini P., Fasulo E., Pedicini G., Cascavilla I., Falloon I. & Gruppo di Lavoro DSM-BN1 (2006). Studio Controllato Randomizzato di un intervento psicoeducativo familiare: esito ad 1 e a 11 anni. Epidemiologia e Psichiatria Sociale, 1, 44-51.
  9. Vendittelli N. & Veltro F. (2006). Deficit di mentalizzazione nella schizofrenia e ipotesi di cura mediante un training mirato al miglioramento dell’elaborazione dell’informazione emotiva. Quaderni di Psicoterapia Cognitiva, 18, 8-25.
  10. Veltro F. & Morosini P. (2005). L’"A.B.C. dei familiari": studio di riproducibilità di un questionario per la valutazione di routine dell’Aiuto ricevuto, dei Bisogni e del Carico familiare dei pazienti psichiatrici, Psichiatria di Comunità, 4, 169-179
  11. Veltro F., Raimondo A., Porzio C., Nugnes T., Ciampone V. (2005). “Un’indagine sul pregiudizio e sugli stereotipi della malattia mentale in due comunità che differiscono per la “Presenza/Assenza” di Strutture Psichiatriche Residenziali. Epidemiologia e Psichiatria Sociale, 3, 170-176.
  12. Veltro F., Cuccaro A., Vendittelli N., Oricchio I., Scinto A., Dragani A., Morosini P (2005). “Valutazione di efficacia dell’intervento strutturato cognitivo-comportamentale di gruppo per pazienti ricoverati”. Rivista di Psichiatria, 6, 353-359.
  13. Vendittelli N. & Veltro F. (2005). “Teoria della Mente e Schizofrenia: verso una teoria della cura. Decrizione di un nuovo intervento strutturato denominato ‘Riabilitazione Emozionale Cognitiva’”. Psichiatria di Comunità, 4, 169-179.
  14. Falloon I.R.H., Montero I., Sungur M., Mastroeni A., Malm U., Economu M., Grawe R., Harangozo J., Mizuno M., Murakami M., Hager B., Held T., Veltro F., Gedye R., and the Otp Collaborative Group: (2004) “Implementation of evidence-based treatment for schizophrenic disorders: two-year outcome of an international field trial of optimal tretment”. World Psychiatry, Vol. 2, N. 2, pagg104-109.
  15. Veltro F., Porzio C., Ciampone V., Cirino P.: (2004) “Un servizio socio-integrato di comunità per fronteggiare l’handicap associato al disturno mentale grave”. Psichiatria di Comunità, 1, 6-12.
  16. Vottorielli M., Pioli R., Brambilla L., Archiati L., Rossi G., Sleijpen C., Magliano L., Veltro F., Morosini P., Gruppo di lavoro: (2003) “Efficacia in Riabilitazione psichiatrica dell’approccio VADO: uno studio controllato”. Epidemiologia e Psichiatria Sociale, 12:1, 43-52.
  17. Brenna A., Barone G., Ducci G., Tavazza F., Veltro F.: (2003) “Servizi Psichiatrici. Più risorse e meglio allocate”. Fanto. Isernia.
  18. Morosini P., Magliano L., Veltro F.: (2000) “Griglia di Valutazione degli studi di validazione di esami e strumenti diagnostici”. In: Griglie di valutazione in Sanità: miglioramento continuo di qualità, valutazione di efficacia degli interventi e gestione aziendale” Morosini ed., Centro Scientifico Editore, Torino, 131-140.
  19. Veltro F. (1999): “Le politiche per i familiari nel Dipartimento di Salute Mentale”. In: “Il supporto ai familiari nella gestione della malattia mentale”, a cura di Casacchia M., Roncone R., Mela C.. Gruppo Tipografico Editoriale, srl, L’Aquila, 91-97.
  20. Veltro F. (1998): “Metodologia e indicatori per una valutazione globale e di routine di un servizio di salute mentale”. In: “Valutazione, costi e management: il caso particolare della psichiatria nel processo di aziendalizzazione della sanità in Italia”, F. Angeli Editore, Milano, 72-88.
  21. Magliano L., Guarneri M., Marasco C., Tosini P., Di Martino F., Veltro F. (1997): “Studio pilota sul carico percepito dalle famiglie dei pazienti ossessivo-compulsivi”, Rivista di Riabilitazione Psichiatrica e Psicosociale, vol. VI, n. 1-3, 3-13.
  22. Magliano L., Veltro F., Marasco C., Morosini P.L., Maj M. (1995): "Intervento psicoeducativo familiare nel contesto assistenziale italiano". Formazione Psichiatrica, N. 2, 5-7
  23. Magliano L., Veltro F., Guarneri M., Marasco C. (1995): "Clinical and socio-demographic correlates of coping strategies in relatives of schizophrenic patients". European Psychiatry, 10, 155-158.
  24. Magliano L., Veltro F., Guarneri M., Tosini P. (1995): "Strategie di coping in un campione di familiari di pazienti con schizofrenia". Formazione Psichiatrica, N.2, 153-160.
  25. Veltro F. (1994): "Organizzazione dei servizi psichaitrici". In: "Trattato di Scienze Infermieristiche", Idelson, Napoli, 1170-1174.
  26. Veltro F., Magliano L., Lobrace S., Morosini P., Maj M. (1994): "Burden on key relatives of patients with schizophrenia vs neurotic disorders: a pilot study". Social Psychiatry and Psychiatric Epidemiology, 29, 66-70.
  27. Magliano L., Veltro F. (1993): "Models of psychosocial rehabilitation for chronic psychiatric patients: commentary". The Italian Journal of Psychiatry and behavioural Sciences, 3:3, 149-150.
  28. Magliano L., Veltro F., Venuto G., Targa G., Borziani A. M., Vidoni D., Zanus P., Morosini P. L. (1993): "Sviluppo di un questionario autoccompilato per la valutazione delle strategie di coping dei familiari dei pazienti psichiatrici". Rivista di Riabilitazione Psichiatrica e Psicosociale, 2:3, 153-158.
  29. Magliano L.,Guarneri M., Marasco C., Veltro F., Morosini P. (1993): "Studio di riproducibilità di un'intervista semi-strutturata per l'accertamento della disabilità e del carico familiare (ADC)". Rivista di Riabilitazione Psichiatrica e Psicosociale, 2:1, 49-52.
  30. Magliano L., Veltro F., Morosini P. (1993): "L'approccio psicoeducativo territoriale. Un'esperienza di formazione integrata per gli operatori di un servizio di salute mentale". Rivista Sperimentale di Freniatria, 4, 562-579.
  31. Veltro F., Magliano L., Lobrace S., Morosini P., Maj M. (1993): "Valutazione del carico Familiare in un campione di parenti di pazienti con diagnosi di schizofrenia paranoide: risultati preliminari". Epidemiologia e Psichiatria Sociale, 2: 1, 35-45.
  32. Veltro F., Magliano L., Lobrace S., Morosini P. (1993): "Severly and persistently mentally ill patients in Italy: an overview of epidemiological and psychosocial findings". The International Journal of Social Psychiatry, 39: 4, 285-302.
  33. Veltro F. (1993): "L'approccio psicosociale alla valutazione dell'esito della schizofrenia". Epidemiologia e Psichiatria Sociale, 2: 1, 11-13.
  34. Maj M., Veltro F., Pirozzi R., Lobrace S., Magliano L. (1992): "Pattern of recurrence of illness after recovery from an episode of major depression: a prospective study". American Journal of Psychiatry, 149:6, 795-800.
  35. Morosini P., Manaresi F., Veltro F., Barone R., Pasquini P. (1992): "Valutazione degli stili di lavoro mediante il metodo dei casi clinici nei dipartimenti di salute mentale della Regione Camnpania". Annali Istituto Superiore di Sanità, 28:4, 569-577.
  36. Morosini P., Coppo P., Veltro F., Pasquini P. (1992): "Prevalence of mental disorders in Tuscany: a community study in Lari (Pisa)". Annali Istituto Superiore di Sanità, 28:4, 547-552.
  37. Morosini P. & Veltro F. (1992). Riabilitazione, Valutazione e Qualità di Vita. In: Sgrignuoli A, Fedrici A.C., Calderoni C. (eds). Il Filo del Discorso. Percorsi di Riabilitazione in Psichiatria. Bologna, editrice Club.
  38. Veltro F., Barone R. (1992): "Alcune considerazioni sulla valutazione di processo e di esito in psichiatria". Psicomed, 3, 82-84.
  39. Corrivetti G., Lobrace S., Palumbo F., Veltro F. (1992): "Il programma dell'Osservatorio Epidemiologico Regionale (OER) della Campania nel campo della salute mentale". Psicomed, 1, 55-57.
  40. Russo R., Capocasale F., De Cicco G., De Lorenzo G., Santucci F., Sarracino G., Russo M.C., Veltro F. (1991): "Indicatori di efficienza e lavoro di équipe nell'SPDC della USL 5 di Benevento". In: "Equipe e gruppi di lavoro: esperienze e difficoltà nei servizi psichiatrici" (eds: Scala A., De Marco F.), Ed. Spazi della Mente, Napoli, 116-121.
  41. Magliano L., Lobrace S., Venuto G., Morosini P., Veltro F. (1991): "Descrizione e studio di riproducibilità di un questionario per la valutazione del coping dei familiari (QCF) di pazienti schizofrenici". In: "La salute mentale verso il 2000" (eds: Cazzullo C. L., Giordano P.L.), Ed. LAM.C.O., Palermo, 1-6.
  42. Morosini P., Veltro F., Pettinelli M. (1991): "Indicatori di qualità e verifica e revisione di qualità nei servizi di salute mentale". Rivista Sperimentale di Freniatria, 6, 857-874.
  43. Lobrace S., Starace F., Veltro F. (1991): " Psichiatria e Medicina di base: studio di una popolazione a rischio". In: "Psichiatria e Medicina di Base" (eds: Asioli F., Contini G.), Ed. Clueb Bologna, 107-115.
  44. Morosini P., Carta M. G., Veltro F. (1991): "Valutazione di qualità nei servizi di salute mentale". In :"La valutazione in psichiatria" (ed: Carta M. G.), Saredit, Cagliari, 21-45.
  45. Mazzotti E., Veltro F. (1991): "Gli strumenti di misura in psichiatria: considerazioni metodologiche". In :"La valutazione in psichiatria" (ed: Carta M. G.), Saredit, Cagliari, 77-84.
  46. Morosini P., Veltro F. (1991): "Process or outcome approach in the evaluation of psychiatric services". In: "Evaluation of Comprehensive Care of the Mentally Ill" (eds: Freeman H., Henderson J.), Gaskell, London, 127-141.
  47. Morosini P., Roncone R., Veltro F., Palomba U., Casacchia M. (1991): "Routine assessment tool in psychiatry: a questionnaire on family attitudes and burden". Italian Journal of Psychiatry and Behavioural Sciences, 1:1, 95-102.
  48. Veltro F., Maj M. (1990): "Problemi metodologici nella valutazione della disabilità sociale dei pazienti psichiatrici". In: "Riabilitazione Psicosociale in Psichiatria", ed. Idelson, Napoli, Vol. 1, 415-426.
  49. Morosini P., Veltro F., Roncone R., Palomba U., Mazzotti E., Cialdea L. (1990): "Sviluppo di un questionario autocompilato per la valutazione del carico e dell' atteggiamento dei familiari dei pazienti psichiatrici". In: "Riabilitazione Psicosociale in Psichiatria", ed. Idelson, Napoli, Vol. 2, 201-208.
  50. Russo R., Capocasale F., De Cicco G., Fasulo E., Pedicini G., Vergineo P., Veltro F. (1990): "La valutazione della disabilità sociale attraverso un questionario autocompilato in un servizio psichiatrico di diagnosi e cura". In: "Riabilitazione Psicosociale in Psichiatria", ed. Idelson, Napoli, Vol II., 239-244.
  51. Veltro F., Morosini P. (1990): "La valutazione della disabilità sociale attraverso i questionari autocompilati". In: "Riabilitazione psicosociale" (eds: Burti L., Siani R., Siciliani O.), Franco Angeli Ed., Milano, 224-234.
  52. Veltro F., Magliano L., Lobrace S., Morosini P. (1990): " Nuovo studio di riproducibilità di un'intervista semi-strutturata per l'accertamento della disabilità sociale e del carico familiare (ADC)". Neurologia Psichiatria Scienze Umane, 9:5, 813-820.
  53. Starace F., Lobrace S., Veltro F., Maj M., Crepet P. (1990): "Disordini psichici in una popolazione esposta a un disstro naturale. Studio di prevalenza nell'utenza dei medici di base". Epidemiologia e Prevenzione, 42, 30-33.
  54. Brewin C. R., Veltro F., Wing J. K., MacCatrhy B., Brugha T. S. (1990): "The assessmnet of psychiatric disability in the community: a comparison of clinical, staff and family interviews". British Journal of Psychiatry, 157, 671-674.
  55. Veltro F., Lobrace S., Starace F., Maj M., Kemali D. (1990): "Prevalence of Mental Disorders among subjects exposed to seismic phenomena in Naples Province". In: "Psychiatry: a world perspective" (eds: Stefanis C. N., Soldatos C. R., Rabavilas A. D.), Elsevier Sience Publisher B. V., Vol. 4, 415-420.
  56. Carpiniello B., Carta M. G., Camera A., Veltro F., Morosini P.L., Rudas N. (1989): Disturbo schizofrenico, disabilità sociale e carico familiare". In: "Progressi in Psichiatria" (eds: Pancheri P., Reda G. C.), CIC Edizioni Internazionali, Vol. I, Roma, 711-717.
  57. Maj M., Starace F., Crepet P., Lobrace S., Veltro F., De Marco F., Kemali D. (1989): "Prevalence of psychiatric disorders among subjects exposed to a natural disaster". Acta Psychiatrica Scandinavica, 79, 544-549.
  58. Morosini P., Veltro F. (1989): "A critical appraisal of papers describing italian psychiatric services". The International Journal of Social Psychiatry, 35:1, 110-119.
  59. Carpiniello B., Carta M. G., Sannais C., Defraia A. L., Veltro F., Morosini P.L., Rudas N. (1989): "La mortalità nei pazienti psicotici cronici". In: "Progressi in Psichiatria" (eds: Pancheri P., Reda G. C.), CIC Edizioni Internazionali, Roma, Vol. III, 129-136.
  60. Kemali D., Maj M., Veltro F., Crepet P., Lobrace S. (1989): "Sondaggio sulle opinioni degli italiani nei riguardi dei malati di mente e della situazione dell'assistenza psichiatrica". Rivista Sperimentale di Freniatria, Suppl. 5, 1302-1351.
  61. Altamura AC, Colacurcio F, Mauri MC, De Vanna M, Rigamonti R, Maj M, Veltro F, Pancheri P, Delle Chiaie R, Porta M, et al. (1989). Controlled Clinical Study in the effect of quazepam versus triazolam in patients with sleep disorders. Minerva Psichiatrica 3: 159-164
  62. Monteleone P., Maj M., Iovino M., Forziati D., Veltro F., Steardo L. (1988): "Baclofen-induced growth hormone secretion is blunted in chronic schizophrenics: neuroendocrine evidence for a GABA disturbance in Schizophrenia". Psychiatric Research, 26, 1-9.
  63. Morosini P., Veltro F., Cerreta A., Gaio R., Palomba U., Ventra C. (1988): "Disabilità sociale e carico familiare: studio di riproducibilità di un nuovo strumento di valutazione". Rivista Sperimentale di Freniatria, 3, 541-563.
  64. Veltro F., Morosini P. (1988): "Una rassegna critica dei contributi degli autori stranieri sull'assistenza psichiatrica in Italia". In: "Attuazione della legge di riforma e valutazione dei servizi psichiatrici in Italia" (eds.: Kemali D., Maj M.). Rivista Sperimentale di Freniatria, Suppl 3, 616-628.
  65. Catapano F., Pennino M., Starace F., Veltro F. (1988): "Valutazione dell'adattamento sociale nei pazienti schizofrenici: analisi comparativa della SAS-II e della DAS-II". In: "Attuazione della legge di riforma e valutazione dei servizi psichiatrici in Italia" (eds.: Kemali D., Maj M.). Rivista Sperimentale di Freniatria, Suppl 3, 668-680.
  66. Carpiniello B., Morosini P.L., Carta M. G., Veltro F., Sannais C., Defraia A.L. (1988): "Studio di coorte retrospettivo sulla mortalità dei pazienti lungodegenti dell'O.P. di Cagliari. Primi risultati.". In:"Atti del primo congresso della Società Italiana di Psichiatria Forense" (eds: Rudas N., Ermentini A.), Psychopathologia, 71-76.
  67. Veltro F. , Cerreta A., D'Ambrosio A., (1987): "Stato borderline: una diagnosi abusata e controversa". Neurologia Psichiatria Scienze Umane, Suppl. 7:1, 128-142.
  68. Pedicini T., Veltro F., Vincenti R. (1987): "Il profilo della personalità nell'ammalto neoplastico in trattamento chemioterapico ambulatoriale". Minerva Medica. 78:18, 1399-1403.
  69. Chiefari M., Mazzarella A., Pedicini T., Veltro F. (1987): "Modificazioni di personalità indotte dal dolore cronico nei pazienti cancerosi". Neurologia Psichiatria Scienze Umane, 7:2, 273-286.
  70. Veltro F., Morosini P.L., Sannino A., Vega M. L. (1987): "Presentazione e validazione di un nuovo strumento per l'accertamento della disabilità sociale e del carico familiare (ADC)". L'Albero dell'Utopia, Vol. 1, Ed. Spazi della Mente, Napoli, 1-6.
  71. Veltro F., Pedicini T., Gnerre E. (1986): "Merlino, il software per l'automazione del test psicodiagnostico MMPI". Neurologia Psichiatria Scienze Umane, 1:2, 179-192.
  72. Volpe M., Cerreta A., Palomba U., Veltro F., Kemali D., Maj M. (1986): "Sperimentazione clinica multicentrica con Alprazolam". La Clinica Terapeutica, 1-18.
  73. Cerreta A., D'Ambrosio A., Veltro F. (1986): "Il concetto di stato borderline: una review critica della letteratura". Psychopathologia, 4:4, 235-246.
  74. D'Ambrosio A., Veltro F., Cerreta A. (1986): "Il trattam,ento farmacologico degli stati 'borderline'". Bollettino di Psichiatria Biologica, 3:3, 53-55.
  75. Gnerre E., Pedicini T., Veltro F. (1985): "Merlino, un programma per l'automazione del test MMPI". Sistemi ed automazione, 265:12, 1266-1268.
  76. Palomba U., Ruggiero G., Veltro F. (1983): "La depressione nell'ICD-9 e nel DSM-III. Una riflessione su soggettività e sistemi di classificazione in psichiatria". L'Ospedale Psichiatrico, 51, 1-16.
  77. Palomba U., Ruggiero G., Veltro F. (1983):"Considerazioni sull'etiopatogenesi e sulla prevalenza dei disturbi di lettura in una popolazione scolastica napoletana". L'Ospedale Psichiatrico, 51, 1-11.
  78. Palomba U., Ruggiero G., Veltro F. (1983): "Software in medicina e Psichiatria: una breve panoramica sull'utilizzo del calcolatore elettronico". L'Ospedale Psichiatrico, 51, 1-8.
  79. De Marco F., Ruggiero G., Veltro F., Vigo C. (1983): "Atrofia come metafora: per una fenomenologia della demenza senile". L'Ospedale Psichiatrico, 51, 1-18.

martedì 2 agosto 2011

Lo Spettro Bipolare: manuale per l'intervento psicoeducativo

www.giovannifioriti.it
http://www.fioriti.it/libri/scheda.php?PHPSESSID=dc1d6740dc1322bd54a1414d46e64d06&idSezione=9&idLibro=159&idUser=

domenica 17 luglio 2011

Franco Veltro e Stefania Tinessa raccontano



Il totem dei "Sentimenti Spiacevoli"


"Il Vento della PAURA spira forte ........ La Regina Malvagia padrona del Vento ordina alle sue tre belve di rubare l'Occhio dei Sogni di un Totem che fa prosperare una comunità gioiosa e solidale, per scoprire cosa fa sognare gli uomini. Ma un cavallo alato ed il suo cavaliere che simboleggiano la SPERANZA proteggono gli abitanti che attraverso il dialogo riescono a spezzare l'offensiva e a lenire il sentimento della loro UMILIAZIONE. Uno scontro tra le 3 emozioni del nostro mondo globalizzato." Una favola di Franco Veltro e Stefania Tinessa, Guida Editore, €8.


DISEGNI DEL MAESTRO MARIO SERRA.


La favola può essere acquistata presso tutte le librerie ordinandola o sui link internet. La si può avere anche con un contributo liberare a Promosam, iscrivendosi all'associazione con €5, aggiungengo €3 si ha la favola in omaggio.




giovedì 14 luglio 2011

Uno studio molto interessante sulla cognizione delle persone affette da schizofrenia

Sono stati recentemente pubblicati su una rivista internazionale indicizzata in Medline i risultati di uno studio condotto qui a Campobasso su un approccio sperimentale per il trattamento delle compromissioni cognitive presenti nella schizofrenia. Un grande contributo è stato dato dalla Professoressa Monica Mazza senza la quale lo studio non poteva essere effettuato. Un ringraziamento dovuto per il grande lavoro che ha svolto per l'elaborazione statistica dei dati e per aver scritto gran parte del lavoro. Un grazie a Monica da parte di tutta l'equipe di psichiatria. Colgo l'occasione per affermare che le buone cose si realizzazione solo sulla base di una collaborazione e di una volontà a sostenerla. L'autoreferenzialità è sinonimo di chiusura e riaffermazione solo di percorsi già sperimentati e che per questo motivo rappresentano più un danno che una promessa per un migliore futuro. Solo l'esplorazione scientifica rende il mondo migliore e le persone più libere.
Per visualizzare l'articolo cliccare su [General Articles] in basso a Volume 7.

domenica 10 luglio 2011

UnicaMente, la festa del Benessere Mentale

UnicaMente, la festa del Benessere Mentale 15 luglio dalle ore 20

Interventi: 3 cortometraggi, concerto dei Cavern


lunedì 14 marzo 2011

Il racconto "Il Totem dei Sentimenti Piacevoli" nella comunità

Foto della Presentazione del racconto a Benevento, 11 marzo 2011 "sala Convegni del MUSA"




Clicca sulla foto per aprire il video del servizio giornalistico del "Quaderno".Un altro servizio giornalistico è stato di NTR24 il cui indirizzo è il seguente: http://www.ntr24.tv/it/video/4459



RECENSIONI E COMMENTI:

A conclusione del Laboratorio di Lettura nel Centro di Riabilitazione Psichiatrica di Sepino gli utenti hanno effettuato le seguenti dichiarazioni (si omettono i cognomi per la privacy anche se gli ospiti sono orgogliosi dei loro commenti):

1) Walter "La favola mi ha fatto riflettere sull'importanza delle emozioni che è possibile paragonare ognuna ad un colore. Il Totem contiene e fa risplendere tanti colori come io mi posso impegnare ad esprimere le mie emozioni. Le persone che come me soffrono di un disagio psichico, tendono a vedere solo uno o comunque pochissimi colori, ma aumentare il numero di colori fa stare meglio. Se non comunico le mie emozioni, allora divento grigio. Meglio sentire ed esprimere i sentimenti che fanno sentire vivo. In testimonianza di questo messaggio, ho acquistato al mercato un maglione coloratissimo che rappresenta il mio totem".

2) Mario "Trovo molto giusto e piacevole sapere che esista nella città un monumento ai sentimenti"

3) Pasquale "... Ho letto solo 2 libri nella mia vita. Il primo è stato il Libro Cuore e mi ha fatto spaventare. Il secondo è stato il Totem dei Sentimenti Piacevoli e mi ha fatto sognare"

4) Tonino "La favola fa un riferimento eloquente alla ergoterapia, al laboratorio aperto che ha realizzato il Totem"

5) Antonietta "Dopo aver aggiustato il Totem e quindi i colori, tutto funziona meglio, anche noi dobbiamo aggiustare il nsotro cuore perchè ci da felicità"

6) Maria Cecilia "Questa favola mi ha lasciato l'idea che l'indifferenza fa diventare grigie le persone, mentre avere degli obiettivi per cui lottare, delle idee da diffondere per il bene di tutti, rende felici. Tutto ciò gli adulti sembrano perderlo, ma fortunatamente i bambini lo conservano e offrono l'occasione agli adulti per capire che crescere non sempre significa evolversi, ma può significare anche regredire se perdiamo di vista i sentimenti, le emozioni e la forza di esprimerli e di difenderli perchè sono proprio questi a far vivere bene"

7) Fausto "Il Totem mi ha fatto pensare alle tribù indiane che utilizzavano come simbolo di accoglienza verso gli altri e che lo mettevano al centro dei propri villaggi affinchè tutti li potessero vedere. Nella nostra città oggi c'è un totem colorato e luccicante che accoglie tutti quelli che arrivano. Provo piacere a sapere che appartengo ad una comunità che il prossimo in questo modo"


LE CONSIDERAZIONI DI UNA PROFESSORESSA DI CAMPOBASSO:

"Ho apprezzato la tua delicata favola apprezzandone le metafore circa il senso della vita con la sua infinita gamma di emozioni, di sentimenti, di sottili legami che si intrecciano intorno ad un'umanità comunque sofferente e bisognosa per questo di conforto. Il simbolo del Totem, che tante volte ho osservato con un freddo sguardo razionale senza cercarne per superficialità mia il messaggio, dopo aver letto il libro mi appare in tutta la sua valenza e in tutto il suo significato. E' veramente un messaggio forte che tu hai saputo tradurre in parole e che tocca nel profondo. Grazie per questo regalo che hai fatto inducendomi a riflettere su tante cose che la quotidianeità spesso ci impedisce di cogliere....."


ALCUNE RECENSIONI:








IL RACCONTO (Guida Editore)



Il Tema di fondo è l'Indifferenza, che tramite un Virus si trasmette nella comunità e colora di grigio ogni cosa, anche l'anima degli abitanti. Ma dopo tutto, come dice il sociologo Baum, dobbiamo convincerci che tutta la vita è un'opera d'arte. E quelli che non devono essere convinti, perchè già lo sanno, ma in modo tacito, sono i ragazzini e i ragazzi di un luogo quasi magico "Il Laboratorio Aperto per il Bene di Tutti di Noi". Così un ragazzino di nome Tommaso e i ragazzi di quel Laboratorio scoprono tante cose ....... ed anche il senso di quel Totem che afferma "Noi siamo come dei sogni che precedono il Sogno stesso dell'artista. Nasciamo dai desideri e dalle emozioni che legano con un nastrino invisibile il cuore e i pensieri; siamo qui per evocare la loro importanza nelle piccole cose di tutti i giorni. Sono stato costruito da coloro che credono che tutta la vita sia un'opera d'arte".

La scultura del Maestro Mario Serra e dei soci della Cooperativa Sociale "Laboratorio Aperto" è stata voluta per stabilire un dialogo con i cittadini di Campobasso sulla promozione della salute mentale basata soprattutto sulle abilità di comunicazione efficace. L'idea di rappresentare queste abilità in città appartiene alla rete della "mia città" di Trento, su proposta del caro amico Renzo De Stefani, che a sua volta è stato ispirato dal comune amico psichiatra neozelandese Ian Falloon venuto in Italia per la prima volta a Benevento nel 1992. A Campobasso per la prima volta in Italia è stata realizzata una scultura dedicata alla più semplice delle abilità di comunicazioni, quella dei Sentimenti Piacevoli. Con questo libriccino l'autore descrive quanto realmente sia accaduto e stia accadendo a Campobasso. Si intende così sostenere culturalmente il progetto lanciato a Campobasso dal DSM, da "Promosam-CB", dalla cooperativa sociale "Laboratorio Aperto", e dell'Associazione degli utenti "Liberamente Insieme" DSM impegnati nel favorire la promozione della salute mentale anche attraverso l'allestimento di sculture di architettura ambientale.

C'è stato bisogno di molto tempo per installare la statua e ci si è riusciti anche graziea Peppe Di Fabio, all'epoca sindaco di Campobasso. Per diversi anni la scultura è stata oscurata da un tabellone pubblicitario che nonostante le diverse richieste finalizzate ad ottenere uno spostamento dello stesso è restato lì davanti tra l'indifferenza degli stessi protagonisti che hanno voluto quella scultura. Attraverso il racconto, il Consigliere Alberto Tramontano si è sensibilizzato a questo tema e in soli dieci giorni è riuscito a togliere il tabellone.

martedì 11 gennaio 2011

ContaminAzioni

Le Azioni per coinvolgere la comunitá e la partecipazione di artisti e di persone che hanno un ruolo "strategico": (tutto su www.rsmcampobasso.it)

La Musica:
http://m.youtube.com/watch?v=Ma6xjDf28Fc
http://m.youtube.com/watch?v=UjworOvpA2k

I Cortometraggi:
http://m.youtube.com/watch?v=fZcQUdXmhGM

http://m.youtube.com/watch?v=ZPUez7vKI1E



Il teatro

http://m.youtube.com/watch?v=cU_WfQOzCJA




Follow by Email