Visualizzazioni totali

giovedì 14 luglio 2011

Uno studio molto interessante sulla cognizione delle persone affette da schizofrenia

Sono stati recentemente pubblicati su una rivista internazionale indicizzata in Medline i risultati di uno studio condotto qui a Campobasso su un approccio sperimentale per il trattamento delle compromissioni cognitive presenti nella schizofrenia. Un grande contributo è stato dato dalla Professoressa Monica Mazza senza la quale lo studio non poteva essere effettuato. Un ringraziamento dovuto per il grande lavoro che ha svolto per l'elaborazione statistica dei dati e per aver scritto gran parte del lavoro. Un grazie a Monica da parte di tutta l'equipe di psichiatria. Colgo l'occasione per affermare che le buone cose si realizzazione solo sulla base di una collaborazione e di una volontà a sostenerla. L'autoreferenzialità è sinonimo di chiusura e riaffermazione solo di percorsi già sperimentati e che per questo motivo rappresentano più un danno che una promessa per un migliore futuro. Solo l'esplorazione scientifica rende il mondo migliore e le persone più libere.
Per visualizzare l'articolo cliccare su [General Articles] in basso a Volume 7.

Follow by Email