Visualizzazioni totali

lunedì 16 ottobre 2017

http://www.quotidianosanita.it/molise/articolo.php?articolo_id=54778

Quotidiano Sanità: http://www.quotidianosanita.it/molise/articolo.php?articolo_id=54778

giovedì 31 agosto 2017

Evento Formativo SPDC Campobasso 20-21 ottobre

Link per modulo iscrizione
http://formazione.asrem.gov.it/FormazioneWeb/Documenti/AZIENDA/modello%203.pdf

Le modalità di iscrizione per il personale non dipendente ASReM sono qui sintetizzate
Iscrizioni  Entro la data del 20 settembre la quota per i Medici è di €40; per le altre figure professionali di €25. I posti disponibili sono 60 a pagamento; ne sono riservati 15 per ognuna delle seguenti categorie professionali: Medici; Psicologi; Infermieri; TeRP. Dal 21 settembre la quota per i Medici è di €50, per le altre figure professionali di €30; i posti saranno disponibili fino a esaurimento indipendentemente dal profilo professionale. Per le iscrizioni compilare il modulo disponibile on-line al sito www.asrem.org, sezione “Formazione Corsi”, seconda icona dall’alto a sinistra; aperta la pagina cliccare su Moduli ed effettuare il download del Modulo 03, con la specifica “Corso SPDC”. Si può effettuare il download del Modulo 03 con seguente link: http://formazione.asrem.gov.it/FormazioneWeb/DocumentiElenco.aspx. Inviare il Modulo a formazione@asrem.org o tramite fax allo 0874/409737. L’invio del modulo vale solo come preiscrizione. Accertarsi della disponibilità posti alla Sezione Formazione e Corsi. L’iscrizione sarà convalidata tramite bonifico. IBAN: IT03B 05387 03800 000000536260. Causale: Corso SPDC


giovedì 1 giugno 2017

Promozione Benessere Psicologico nelle Scuole

Nuovo (terzo) articolo di efficacia del programma Istituto Superiore di Sanità valutato nelle scuole di Campobasso Benevento

https://www.hindawi.com/journals/bmri/2017/2546862/

venerdì 12 maggio 2017

CHIUSURA ISCRIZIONE per Corso Formazione Campobasso: “INTE.G.R.O.”. Crediti 9.1.

Si avvisa che sono chiuse le iscrizioni per il corso di formazione "INTEGRO".
Si comunica che si sono iscritti con crediti ECM 9.1:
a) 21 Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica
b) 13 Infermieri
c) 11 Psicologi
d)   5 Medici

Si ricorda che il corso si terrà nella sala polifunzionale del Centro di Salute Mentale, Via S. Lorenzo 7 Campobasso, il 20 maggio con registrazione alle ore 8. Il corso inizia alle ore 8.30.

Per ogni comunicazione scrivere a: integro.recovery@gmail.com 


Docenti: Franco Veltro e Nicola Vendittelli (Dirigenti Medici)
Segreteria Tecnico-Scientifica: Irene Pontarelli, Alessia Pica (Tecnici della Riabilitazione Psichiatrica) e Ilenia Nicchiniello (Psicologa)











martedì 2 maggio 2017

Progetto Es-Metodo (Editoria Salute MEntale DOwn-TOp)

Sono libri di utenti (quelli della Aletti editore) e una favola partecipata (quello Alpes Editore). Non sono quindi libri (o film!!!)  SUGLI utenti, scritti quindi per esprimere opinioni o idee personali su questo tema noioso e sterile della Follia. Sono libri che scandagliano le problematiche personali, di come  si vive con un problema! Es-Metodo è un programma culturale del Centro di Salute Mentale di Campobasso; quindi si tratta di un programma culturale gestito dalla rete e dalle associazioni (www.retesalutementale.it).

venerdì 21 aprile 2017

RICOVERI IN SPDC CAMPOBASSO MESI di MARZO, FEBBRAIO e GENNAIO 2017

Mese Marzo    = 11 ricoveri (1 extra-bacino). Tasso per 100.000 = 8.9. TSO = 0.
                                 Tasso Occupazione Posto letto x 100.000:  min = 2.4; max = 4.8.
                                 Occupazione Giornaliera  Media = 4.7

Mese Febbraio = 13 ricoveri (2 extra-bacino). Tasso per 100.000 = 10. TSO = 0.
                                 Tasso Occupazione Posto letto x 100.000:  min = 1.6; max = 4.8.
                                 Occupazione Giornaliera  Media = 4

Mese Gennaio = 7 ricoveri (1 extra-bacino). Tasso per 100.000 = 5.6. TSO = 0.
                                 Tasso Occupazione Posto letto x 100.000:  min = 3; max = 6.4.
                                 Occupazione Giornaliera  Media = 5.9

IL BACINO DI UTENZA è 124.000.
NON VI SONO POSTI LETTO IN CSM 24/24
NON VI SONO STRUTTURE PRIVATE ACCREDITATE O IN CONVENZIONE PER RICOVERI.

martedì 18 aprile 2017

Formazione 10-11 Maggio a Imola per “L'intervento cognitivo comportamentale di gruppo in Spdc”

Formazione per “L'intervento cognitivo comportamentale di gruppo in Spdc” a Imola
Responsabile Evento formativo dr. De Falco
Direttore DSM: Dr.ssa Natali
Docente: Dr. Veltro
Mail: r.defalco@ausl.imola.bo.it
Si terrà nei giorni 10 e 11 Maggio per un totale di 16 ore

Previsti n. 19 Crediti Formativi 

martedì 28 marzo 2017

Workshop sull'intervento di Gruppo in SPDC Università di Bari: 3 Aprile

Il Professore Alessandro Bertolino ha organizzato un Workshop sull'Intervento Cognitivo Comportamentale di Gruppo in SPDC.


venerdì 3 marzo 2017

Il Corso di Formazione "Terapia Neurocognitiva Integrata" i Prof. Vita e Barlati si terrà presso il Centro di Salute Mentale, Via San Lorenzo, 7, di Campobasso (strada che ha origine dalla più famosa via Garibaldi, appena 15 metri dopo l'inizio da quella via).

Informazioni utili.

IL CORSO INIZIERA' ALLE ORE 8.30. Coloro che dovranno acquisire i crediti dovranno quindi registrarsi entro quell'ora. Sarà rispettato l'orario con 5 minuti di tolleranza.

LA PAUSA DEL MATTINO con dietetico  coffee-break è previsto alle ore 11.

PER IL PRANZO AVRETE A DISPOSIZIONE UN'ORA, DALLE 13 ALLE 14, per dietetico panino o pizzetta che potrete acquistare in uno dei locali a 40 metri massimo dal Centro. Non ci sono ristoranti nella prossimità che possono servire un pasto in così poco tempo e lo sconsigliamo poichè il pasto copioso è controindicato per gli argomenti trattati che necessitano della massima attenzione.

LA PAUSA POMERIDIANA con dietetico  coffee-break è prevista alle ore 15.45.



giovedì 9 febbraio 2017

Indagine conoscitiva Soddisfazione Cure Centro Salute Mentale di Campobasso 20-24 Febbraio 2017

Dal 20 al 24 febbraio il DSM di Campobasso in collaborazione con l'Associazione Promosam organizza la settimana di rilevazione della Soddisfazione delle Cure ricevute presso il Centro di Salute Mentale di Campobasso, via San Lorenzo 7. Il questionario lo si potrà compilare presso il Centro o scaricarlo da questo blog, compilarlo e consegnarlo o spedirlo o ancora inviarlo tramite mail a csmcampobasso@gmail.com

Si chiede ampia partecipazione e collaborazione.


mercoledì 25 gennaio 2017

PROGETTO BENESSERE - DSM DI CAMPOBASSO: PREMIAZIONE

C’è anche il “Progetto Benessere” – realizzato dalla cooperativa ‘Nuove Prospettive’ e dal Centro di Salute Mentale di Campobasso – nell’elenco dei premiati che parteciperanno alla “Giornata dello Sport – Regione Molise”.
L’evento, in programma mercoledì 25 gennaio al Teatro Savoia di Campobasso, è giunto alla quarta edizione e vedrà la presenza di due personaggi di spicco del mondo dello sport: lo storico capitano del Milan Franco Baresi e la pluricampionessa paralimpica Nicole Orlando. Con il “Progetto Benessere” il Csm di via San Lorenzo si è messo in luce per aver risposto all’esigenza di disagio dei suoi utenti con problemi di sovrappeso/obesità, promuovendo un percorso psicoeducativo sull’alimentazione e sull’attività motoria, in definitiva sulla promozione di un corretto stile di vita. Studi scientifici, infatti, dimostrano come l’obesità e la sedentarietà sono causa di patologie croniche che rappresentano un grande peso economico per il Servizio Sanitario. I disagi di natura mentale, inoltre, possono comportare una maggiore vulnerabilità all’insorgenza di malattie dismetaboliche come il diabete, di alterazioni neuroendocrine e del metabolismo basale.
Il “Progetto Benessere” ha come obiettivo la modifica di stili di vita a rischio mediante un’educazione alimentare che favorisca la restrizione calorica e la promozione dell’attività fisica regolare che faciliti il controllo del peso, comportamenti attivi e integrazione sociale. Il programma viene proposto ciclicamente, ha una durata complessiva di 9 mesi, si svolge 2 volte a settimana nei locali del Csm per la parte teorica e presso il Campo Scuola Coni. Il progetto è rivolto alle persone che frequentano questo servizio pubblico. Il programma, sotto la supervisione del direttore del Dipartimento Franco Veltro, è condotto da un equipe multidisciplinare composta dalla psicologa Ilenia Nicchiniello, da due tecnici della riabilitazione psichiatrica Irene Pontarelli e Alessia Pica affiancati da un infermiere, operatori tutti della “Cooperativa Nuove Prospettive” che opera presso il Csm.
L’intervento, di tipo psicoeducazionale di gruppo, racchiude in sé i seguenti obiettivi:
  • monitorare i parametri antropometrici principali (Peso Corporeo, P.A. BMI, Girovita).
  • dare informazioni generali ma scientificamente corrette di tipo nutrizionale;
  • modificare stili di vita a rischio mediante l’educazione alimentare dei pazienti nei riguardi della dieta e dell’obesità per prendere coscienza dei comportamenti alimentari inadeguati e trovare possibili soluzioni per una migliore gestione del cibo;
  • promuovere l’attività fisica regolare poiché facilita il controllo del peso, riduce i sintomi di ansietà e insonnia, senso di stress e affaticamento, aumenta la sensazione di benessere, il controllo emotivo e l’autostima;
  • agevolare mediante il movimento il recupero della consapevolezza del sé, attraverso l’ascolto e l’osservazione del proprio corpo, la padronanza degli schemi motori e posturali, sapendosi adattare alle variabili spaziali e temporali;
  • stimolare comportamenti positivi di inclusione ed integrazione sociale ed una maggiore disponibilità alla socializzazione.

martedì 24 gennaio 2017

Salute mentale. Premiato a Torino il progetto di Laboratorio Aperto. Frattura: “Una bella notizia per tutto il Molise”

Salute mentale. Premiato a Torino il progetto di Laboratorio Aperto. Frattura: “Una bella notizia per tutto il Molise”

Il progetto di inserimento lavorativo per pazienti psichiatrici è tra i primi cinque vincitori del Premio “Persona e Comunità” patrocinato dalle Regioni Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, dalla Provincia Autonoma di Trento e dalla Città metropolitana di Torino.

19 GEN - “Il progetto di salute mentale ‘Laboratorio Aperto di Campobasso - Il Castello dell’integrazione, valorizzazione turistica e culturale della Collina Monforte’ tra i primi cinque vincitori della IV edizione del Premio ‘Persona e comunità’ per la sezione ‘Solidarietà e servizi sociosanitari’: è una notizia che accogliamo con particolare piacere”.

Così il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, sull’importante riconoscimento nazionale assegnato dal Centro studi “Cultura e società” di Torino al progetto di inserimento lavorativo per pazienti psichiatrici sviluppato da Laboratorio Aperto e Rti Incima, in collaborazione con il Comune di Campobasso, Ial Molise, associazioni di volontariato e attività private. L’iniziativa è stata supportata dalla Presidenza della Regione Molise, dalla Direzione generale per la salute e dal Dipartimento di salute mentale dell’Asrem.

Il Premio “Persona e Comunità”, patrocinato dalle Regioni Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, dalla Provincia Autonoma di Trento e dalla Città metropolitana di Torino, sarà ritirato il prossimo 24 febbraio.

“La ribalta nazionale per un’idea progettuale destinata a essere ripetuta e a diventare, ne siamo certi, riferimento è una bella notizia per tutto il Molise. Un autorevole contesto scientifico ha riconosciuto la qualità dell’offerta costruita nella nostra regione per un campo tanto delicato. Siamo grati a tutti i soggetti che hanno lavorato al progetto, dal dottor Franco Veltro al dottor Francesco Colavita e a tutti coloro che si sono spesi senza mai risparmiarsi per realizzarlo: il riconoscimento ottenuto è più che meritato”, si complimenta ancora Frattura.

Per il presidente della Regione, “giusto sottolineare che la nostra è l’unica iniziativa vincitrice del centrosud tra enti nazionali e realtà operative del nord. Siamo molto soddisfatti per aver contribuito, finanziandola come Regione e Asrem, alla realizzazione di una proposta sociosanitaria di evidente valenza”.

Attività private (Ial Molise, Miseria e Nobiltà, Laboratorio Aperto e RsmCampobasso), associazioni di volontariato (Promosam e FareAssieme) e istituzioni (con la Regione anche il Comune di Campobasso), “tutti insieme abbiamo collaborato per costruire una filiera attenta e proiettata a offrire opportunità lavorative e dunque sociali a persone affette da disturbo psichiatrico. Il Premio di Torino ci conferma che questa è la strada giusta”, conclude Paolo Frattura.

19 gennaio 2017
© Riproduzione riservata

Follow by Email